Cina

La Congregazione di Notre-Dame in Cina.

Nel 2016 abbiamo scritto quanto segue “Il nostro progetto per gli anni a venire: lasciare Hong-Kong e sviluppare i contatti con la Cina. Nel 2018 un evento a Hong Kong ci ha ispirato di più su questo progetto. Era l'inaugurazione del ponte Hong Kong-Zhuhai-Macao.
Un ponte per collegare più luoghi insieme, per facilitare la comunicazione e il trasporto tra Hong Kong, Macao e la Cina continentale, e soprattutto per riunire le persone. Un ponte di 55 km con una galleria sotto il mare, è allo stesso tempo la più lunga "traversata marittima" e il più lungo collegamento (collegamento) del pianeta terra! (Per maggiori dettagli puoi andare su Google!).



Quindi ci macchiamo"essere un ponte" :
  • Tra i giovani in difficoltà e i più capaci (campo di Superyouth)
  • Tra Cina e Hong Kong: ristrutturazione di chiese, seminari e corsi ...
  • Ma soprattutto tra il Signore e tutti quelli intorno a noi che lo cercano.
Alcuni ponti sono già un po 'stabili, altri da consolidare, altri da costruire e realizzare. Come ci ha ricordato Cécile in lei Lettera di Natale.

"Ha ragione il nostro 'Buon Padre', Pierre Fourier, a ripeterci:
Si maccheranno ...


“BEING BRIDGED” tra giovani in difficoltà e più capaci:

Il "programma Superyouth Camp"

La prima "competizione" è partita nel 2014 su iniziativa di Maria Choi, che ha organizzato un ritiro per giovani che soffrono: di bassa autostima, assenza di significato per la loro vita, di basso livello intellettuale (con un basso livello di rendimento scolastico) e di "essere dipendenti da giochi per computer". Ma il programma recluta anche giovani capaci di stimolare chi è più passivo.
Un giovane insegnante di Macao, Samuel Pui, è pronto ad aiutare con questo progetto. Decidiamo quindi di sviluppare con lui un programma per giovani dai 16 ai 26 anni provenienti da Canton, Hong Kong e Macao: 10 per ogni località.
Saranno assegnati sei premi a coloro che hanno fatto i maggiori progressi tra il prima e il dopo il campo. Il programma comprende: formazione all'avventura, lezioni di psicologia e volontariato. La durata del campo è di 4 giorni, ad agosto.
Per vincere questo premio, i partecipanti devono completare l'intera “formazione”, scrivere un articolo di riflessione che sarà pubblicato su una rivista e organizzare un servizio di volontariato tra settembre e dicembre. La squadra che ha dimostrato il massimo spirito di collaborazione durante il camp otterrà un attestato speciale.
Dopo aver sviluppato il programma di formazione, abbiamo invitato il vicedirettore (vicedirettore) del Centro Studi Don Bosco ad organizzare e promuovere il campo.
Per il reclutamento dei partecipanti: Samuel per Macao, Maria Choi per Hong Kong e S. Lam per Canton. Per le finanze contiamo sui benefattori e per ringraziarli offriamo loro una messa durante il campo.
Il nostro primo campo di Superyouth è stato un vero successo. Abbiamo voluto rinnovarlo ogni anno.
Nel 2018, per il 5 ° anniversario del Superyouth Camp, abbiamo riunito partecipanti degli anni precedenti per una gita di un giorno per condividere i progressi compiuti e insieme ringraziare il Signore per averci sostenuto in questo desiderio di aiutare i giovani a crescere, trovare una direzione nella vita e sviluppare le proprie capacità. Ringraziamo anche gli "anziani" che sono tornati come volontari per aiutare i seguenti campi.
La nostra gioia di vedere una trasformazione nel nostro gruppo:

• Il giovane insegnante di Macao ha chiesto di unirsi alla Chiesa cattolica e anche il suo bambino riceverà il battesimo;

• Uno studente di Canton che era completamente perso negli studi quando frequentava il nostro campo e che dopo aver ricevuto la "Superyouth Camp Cup", è diventato il leader del campo. Ora ha 18 anni e ha scelto di partecipare al concorso "Innovazione e-commerce" per studenti cinesi e ha vinto il 2 ° premio. Ha sentito la chiamata del Signore e ha detto al suo vescovo che vuole entrare in Seminario dopo gli studi universitari.



"BEING BRIDGE" tra Cina e Hong Kong

attraverso il lavoro di decorazione degli spazi liturgici delle chiese.

Paola ha appena completato tre progetti:

  • due in Cina,
  • uno a Hong Kong: una cappella di adorazione al Santissimo Sacramento.
Per queste chiese e questa cappella, il suo lavoro principale è stato quello di disegnare i bozzetti delle vetrate e dei mosaici, nonché i mobili dello spazio liturgico: l'altare, l'ambone, il crocifisso, il tabernacolo, l'illuminazione ecc.
Oltre al design degli interni e all'arte sacra, Paola tiene corsi e seminari a laici e religiosi sia ad Hong Kong che in Cina.

Chiesa del Sacro Cuore, Taiyuan, Cina.
Chiesa del Sacro Cuore, Taiyuan, Cina.


Cattedrale di Pechino, Cina.
Cattedrale di Pechino, Cina,
(Mosaici di Paola)
Cappella dell'adorazione del Santissimo Sacramento.
Cappella dell'Adorazione del Santissimo Sacramento,
Chiesa di Ste Sainte Thérèse di Lisieux, Hong Kong


"BE BRIDGE" "tra il Signore e tutti coloro intorno a noi che Lo cercano.

Hong Kong ha ospitato due importanti congressi internazionali nel 2018:
• “Pellegrinaggio di fiducia e riconciliazione” di Taizé in agosto. Poiché la questione degli alloggi è sempre difficile a Hong Kong, ci siamo offerti di ospitare uno o due partecipanti. È così che abbiamo accolto un giovane rumeno.

• Dal 22 al 26 novembre, Maria Choi ha partecipato alla 11 ° Congresso Biblico Cinese Mondiale. Più di 160 partecipanti! Abbiamo fissato gli obiettivi per promuovere la lettura della Bibbia, ma come proclamare e condividere efficacemente la Parola di Dio per i milioni di persone di lingua cinese che attendono di essere ispirate e guidate dalla Parola di Dio che non è riservata solo agli studiosi?



Ed essere un ponte con i nostri Associati?

Per l'anno 2018 dedicato ai giovani, i nostri Associati sono desiderosi di comprendere meglio il carisma educativo delle diverse Congregazioni religiose. Invece di dare loro una presentazione su questo, abbiamo suggerito di dividerli in gruppi. Ogni gruppo presenta una diversa Congregazione: Gesuiti, Salesiani, Francescani… Paola e Jacqueline presentano il CND.
Un'esperienza molto gratificante!

Abbiamo suggerito lo stesso metodo per preparare il pellegrinaggio a Macao che abbiamo fatto insieme in ottobre: ​​ogni partecipante era responsabile di essere la "guida" della chiesa di sua scelta e di preparare la preghiera che faremo.

Buon metodo per continuare!